Barolo DOCG Linea Terra

Info Vino

ZONA DI PRODUZIONE
Il Barolo DOCG è prodotto negli 11 comuni di Cherasco, Verduno, Roddi, La Morra, Grinzane Cavour, Castiglione Falletto, Diano d’Alba, Barolo, Novello, Serralunga d’Alba e Monforte d’Alba.
I vigneti sono situati a 250-300 metro s.l.m., su marne argillo-sabbiose, come per Monforte, o su marne azzurre compatte, come per La Morra. Le colline, dove viene prodotto, sono mappate in 181 Menzioni Geografiche Aggiuntive (MGA), identificano i cru e la diversità dei terreni.

ANALISI SENSORIALE
Il Barolo DOCG si contraddistingue per il suo colore granato, intenso e pieno. Dalle molteplici sfaccettature eleganti, al naso ha sentori di frutta rossa e di fiori violacei, la rosa o la viola, a cui si aggiungono note di cacao, di cioccolato, di caffè tostato. Al palato si ritrovano alcuni degli aromi percepiti, come la frutta, che vira più verso la versione sotto spirito.

CON CHE CIBO SI ABBINA MEGLIO
Per la sua struttura e per la sua eleganza, il Barolo DOCG necessita di essere abbinato a piatti strutturati, complessi, ricercati. In generale si sposa bene con piatti a base di tartufo, come i tajarin piemontesi, o con il brasato di carne, ma è ideale anche da sorseggiare da solo, come vino da meditazione.

scheda tecnica

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Barolo D.O.C.G.

Confezione

Bottiglia 0,75 l

Produttore

Nazione

Tipo di vino

Rosso

Regione